Suite n°203 di Maddalena Costa

novembre 27, 2016

Buona sera cari lettori,
sono qui, ora, per scrivere la recensione di un bellissimo romanzo che ho appena terminato di leggere, sto parlando di Suite n°203 di Maddalena Costa!
Siccome l'ho appena terminato e sono ancora emozionata è meglio se mi lancio subito con i dettagli prima di rischiare di dire troppo!



Autrice: Maddalena Costa
Editore: Rizzoli
Pagine: 127
Collana: You feel, Mood:erotico
Prezzo eBook: 2.99 euro

Sinossi:

Il pregiudizio è il peccato più grande!
Assunta ama scrivere, ha una vita sentimentale complicata, una famiglia conservatrice che non approva le sue scelte e un lavoro precario. Alla soglia del trentesimo compleanno, sul suo cammino riappare una vecchia conoscenza: l’avvocato Claudio Azzariti, affascinante e strafottente quarantenne di ottima famiglia. Fra i due scoppia una passione travolgente, minata da segreti mai svelati, confidenze taciute e un equivoco colossale, che li allontana soffocando sul nascere un sentimento vibrante e autentico. 

Suite n°203 è una storia di pregiudizi, di coraggio, di dolore, di gioia e d’amore. Un viaggio intenso, pregno di emozioni, nella vita di Assunta, giovane donna del sud.
Un romanzo in cui si alternano momenti esilaranti a pagine di struggente e cruda tensione erotica, fra colpi di scena che tengono il lettore col fiato sospeso, fino all'inaspettato, romantico epilogo.


Allora, come ben sapete con gli erotici ci vado molto con i piedi di piombo perché ho la sensazione che i più siano scritti solo per vendere molto e quindi con molte scene hot descritte più e più volte forse, a mio parere, con fin troppi dettagli che preferirei non leggere! Ma ultimamente mi è capitato di leggere alcuni romanzi di questo genere che non sono assolutamente volgari ma bensì hanno scene particolari, come è giusto che sia e il genere lo permette, ma hanno anche una storia di fondo e non sullo sfondo è qui che, secondo me, sta la differenza! Suite n°203 rientra proprio in questa categoria e, anzi, è molto diverso da altri erotici di seconda mano, come mi permetto di definire.
In questo romanzo è raccontata la storia di Assunta - o Tina, come preferisce esser chiamata la protagonista - una ragazza che ama la scrittura ma che si trova a dover fare i conti con una realtà parecchio dura! La sua è una famiglia molto conservatrice che non approva le sue scelte sia in amore che in ogni ambito della sua vita, la reputano un errore, considerano ogni sua scelta sbagliata credendo solamente che vada a ledere la loro immagine, e potete ben immaginare come una famiglia di questo tipo possa prendere la notizia che la figlia - con una vita già incasinata - scrive romanzi erotici e avendo pure la sfacciataggine di non nascondere il suo vero nome! Un vero oltraggio!
Oltre ai problemi con la famiglia Tina ha anche problemi in amore, infatti incappa più volte in storie sbagliate tra le quali la protagonista ci narra quella con Piero e Filippo, due personaggi che, personalmente, ho odiato parecchio ma non vi svelerò perché. Ma uno spiraglio di luce nella vita di Tina apparirà con Claudio ma sarà finalmente la scelta giusta?
A tutto questo aggiungiamoci che Tina ha anche problemi con il cibo ma, come si capirà leggendolo, tutto questo per sopperire a una grave mancanza!
Insomma, è una storia piuttosto intricata ma molto scorrevole e soprattutto tiene davvero incollati alle pagine! Contate che ho iniziato a leggerlo ieri sera alle 23 e non riuscivo a staccarmi e andare a letto e in poco meno di un'ora ero già a metà!
Ho apprezzato lo stile di questa scrittrice, ha avuto una grande delicatezza nel descrivere ogni scena e nei momenti più intimi non è mai volgare cosa che, per me, è molto importante.
Se cercate una storia che vi stimoli a riflettere ma anche che vi faccia sorridere, beh Suite n°203 fa assolutamente al caso vostro!


I miei giudizi:

STORIA: ★★★★★/5
STILE: ★★★★★/5
COPERTINA: ★★★★★/5

Voto finale:

★★★★★/5

You Might Also Like

0 commenti