sabato 20 agosto 2016

SEGNALAZIONE: Banali momenti speciali di Silvia Maira

Buonasera cari lettori, chiedo umilmente scusa per la mia prolungata assenza ma il lavoro mi porta via davvero tantissimo tempo, spero di riuscire nei prossimi giorni ad essere più presente.
Sono qui per parlarvi - in ritardo, mi scuso - di una nuova uscita edita Genesis Publishing datata 8 agosto 2016, sto parlando di 'Banali momenti speciali' di Silvia Maira che fa parte della collana Narrativa della sopracitata casa editrice.
Vediamolo nel dettaglio!




COLLANA: Narrativa
GENERE: Contemporaneo, Sentimentale
PREZZO: € 3,99
PREZZO Cartaceo: € 11,60
PAGINE: 312
ANNO: 2016, 8 Agosto
ISBN Kindle: 978-88-99603-77-9
ISBN ePub: 978-88-99603-78-6
ISBN Cartaceo: 978-88-99603-79-3

Sinossi:

I funerali di nonna Isadora riporteranno Isabella, quarantenne di origini siciliane, dopo vent’anni, nella terra natia. Il suo matrimonio con Sergio è in crisi. La nonna e i due figli sono gli unici affetti autentici della sua esistenza.
Sarà l’occasione per fare un viaggio a ritroso nel tempo, scavando nei propri ricordi di bambina e di adolescente, ritrovando le persone care che era stata costretta ad abbandonare. In questo percorso travagliato Isa dovrà affrontare una parte del suo passato che aveva cercato di dimenticare, per riappacificarsi prima di tutto con se stessa e risolvere gli enigmi della sua vita.
Un cammino intenso, nostalgico, dolcissimo e doloroso insieme, che porterà la protagonista ad interrogarsi sulla propria realtà, a dare risposte a quesiti che l’hanno tormentata per anni, a farle riscoprire quei banali momenti speciali che ha sempre desiderato.


L'editore dice:
"Un romanzo di vita vera, di amori perduti e ritrovati, di scelte non fatte e di imposizioni impossibili da sormontare. Banali momenti speciali è ambientato in una splendida e calda Sicilia, la nostra protagonista, sullo sfondo di un grave lutto, si ritroverà ad affrontare i problemi del quotidiano ma soprattutto a fare i conti con un passato misterioso e mai svelato. L’Autrice, con uno stile delicato e scorrevole, descrive sentimenti d’altri tempi, in cui l’amore familiare la fa da padrone. Dedicato agli amanti delle storie reali ma al tempo stesso romantiche, dove l'amore vive di mille sfaccettature calate in un'atmosfera tipicamente sicula, vivace ed estiva.”

L'autrice: Silvia Maira

Vive a Marsala dove ha studiato al liceo classico. Durante gli studi ha incentivato la passione per la lettura e ha sperimentato il piacere di scrivere articoli sulla realtà della propria città per un giornale locale. Ama il mare e la musica italiana. L’uno è la sua fonte di ispirazione, l’altra è la sua imprescindibile compagna quando scrive e nella vita quotidiana. Si definisce mamma di professione e scrittrice per passione. Appassionata del genere romance, ha già pubblicato un libro. Banali momenti speciali è il suo secondo romanzo.


Ringrazio come sempre la casa editrice per darmi la possibilità di condividere con voi le ultime novità librose e vi raccomando come sempre di segnarvi tutto e correre a cercare il libro nelle librerie più vicine a voi. :)

Alla prossima,
Erika.

martedì 2 agosto 2016

SEGNALAZIONE L'erede di Gabriele Crispo

Buonasera,
ora ecco qui l'uscita per il mese di agosto per la Genesis Publishing.
Si tratta di L'erede di Gabriele Crispo.
Vediamolo nel dettaglio!





COLLANA: InFantasia
GENERE: Urban Fantasy, Apocalittico
PREZZO: € 3,99
PREZZO Cartaceo: € 10,60
PAGINE: 140
ANNO: 2016, 2 Agosto
ISBN Kindle: 978-88-99603-74-8
ISBN ePub: 978-88-99603-75-5
ISBN Cartaceo: 978-88-99603-76-2

Sinossi:

Dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, a decenni di distanza, il Male cerca di sconvolgere ancora una volta il mondo. Tresix, nipote di Asmodeo, figlio di Satana, aiutato dal redivivo Arnold, cercherà di dimostrarsi degno erede del Dio del Male. La trama si snoda in un Universo in cui Dio è latitante, tra eventi eclatanti, Angelus insanguinati, città distrutte, terremoti e morte; ma c'è spazio anche per i legami d'affetto e di amicizia. Immersi in una storia immorale e senza sconti, in cui il Male corrompe anche gli incorruttibili, il lettore sarà portato a tifare involontariamente per i cattivi o forse, magari impietosito, sarà spinto a sostenere un giovane ragazzo, il quale agirà per il bene ma che si scoprirà avere una losca discendenza? Ai lettori l'ardua sentenza!

L'Erede è il primo volume di una trilogia che ci immerge in una realtà ignota, intrisa di religiosità macabra che muove i destini dell'Umanità.



L'editore dice:

Un romanzo che narra la guerra eterna tra Bene e Male. L’Erede è il primo volume di una trilogia, in cui l’Autore descrive, con uno stile scorrevole e incisivo, un'alleanza tra esseri spregevoli con l'unico scopo di assoggettare la Terra ed imporre il dominio del Caos. La sfera celeste non può agire direttamente e si avvarrà di un particolare Protettore per portare a termine l’ardua missione. Ma nulla è come sembra, i buoni e i cattivi sono realmente tali? Cosa si cela dietro i volti di ogni singolo protagonista? Le sorti dell’Umanità sono sull’orlo dell’abisso, quale sarà il suo destino?Consigliato agli amanti degli intrecci ineluttabili, misteriosi e oscuri.

L'autore: Gabriele Crispo

Nasce a Benevento nel 1993. Appassionato di politica ha un profondo senso della giustizia e del rispetto per altri. Studia Giurisprudenza e spera di diventare un giorno giornalista. Dotato di fervida immaginazione decide, dopo anni di reticenze, di approcciarsi alla scrittura per rendere concreti i suoi pensieri, nonostante gli riesca meglio parlare. È giunto alla conclusione che gli sia più affine la scrittura in quanto asserisce citando Caio Tito “verba volant, scripta manent”.

Ringrazio ancora una volta la casa editrice per la possibilità di condividere con voi le loro novità.

Alla prossima,
Erika.

SEGNALAZIONE: La sposa scomparsa di Rosa Teruzzi

Continua la lista di segnalazioni, questa volta per la Sonzogno.
Un romanzo in uscita l'8 settembre: La sposa scomparsa di Rosa Teruzzi.
Vediamolo nel dettaglio!



Pagine: 176
Prezzo cartaceo:  14.00
Prezzo ebook: € 9.00

Sinossi:

Dentro Milano esistono tante città, e quasi inavvertitamente si passa dall’una all’altra. C’è poi chi sceglie le zone di confine, come i Navigli, a cavallo tra i locali della movida e il quartiere popolare del Giambellino. Proprio da quelle parti Libera – quarantasei anni portati magnificamente – ha trasformato un vecchio casello ferroviario in una casa-bottega, dove si mantiene creando bouquet di nozze. È lì che vive con la figlia Vittoria, giovane agente di polizia, un po’ bacchettona, e la settantenne madre Iole, hippie esuberante, seguace dell’amore libero. In una piovosa giornata di luglio, alla loro porta bussa una donna vestita di nero: indossa un lutto antico per la figlia misteriosamente scomparsa e cerca giustizia. Il caso risale a tanti anni prima e, poiché è rimasto a lungo senza risposta, è stato archiviato. Eppure la vecchia signora non si dà per vinta: all’epoca alcune piste, dice, sono state trascurate, e se si è spinta fino a quel casello è perché spera che la signorina poliziotta possa fare riaprire l’inchiesta. Vittoria, irrigidita nella sua divisa, è piuttosto riluttante, ma sia Libera che Iole hanno molte buone ragioni per gettarsi a capofitto nell’impresa. E così, nel generale scetticismo delle autorità, una singolare équipe di improvvisate investigatrici – a dispetto delle stridenti diversità generazionali e dei molti bisticci che ne seguono – riuscirà a trovare, in modo originale, il bandolo della matassa, approdando a una verità tanto crudele quanto inaspettata.

L'autrice: Rosa Teruzzi

Rosa Teruzzi (1965) vive e lavora a Milano. Ha pubblicato diversi racconti e tre romanzi. Esperta di cronaca nera, è caporedattore della trasmissione televisiva Quarto grado (Retequattro). Per scrivere si ritira sul lago di Como, in un vecchio casello ferroviario dove colleziona libri gialli.

Ringrazio la casa editrice per l'opportunità di farvi conoscere le prossime uscite e mi raccomando non fatevelo scappare!

Alla prossima,
Erika.

SEGNALAZIONE Zafra e la candela di José López Del Pino

Continuo con il recuperare le segnalazioni arretrate e sempre per la Genesis Publishing in uscita a luglio vi presento Zafra e la candela di José Lopez Del Pino, scritto in lingua italiana e spagnola.
Vediamo i dettagli!




COLLANA: Narrativa
GENERE: Surrealista, Viaggio interiore, Teatrale, Poetico
PREZZO: € 3,99
PREZZO Cartaceo: € 10,60
PAGINE: 140
ANNO: 2016, Luglio
ISBN Kindle: 978-88-99603-68-7
ISBN ePub: 978-88-99603-69-4
ISBN Cartaceo: 978-88-99603-70-0

Sinossi:

Sonriente, uomo solitario e profondo, dall’aspetto originale e dalle abitudini stravaganti, decide di aiutare una vicina a ritrovare la figlia scomparsa, Crisanta.
In compagnia di Mónaco, la sua guida spirituale, e grazie all’incontro con personaggi di tutto il mondo (ognuno impegnato nella sua personale ricerca), le tappe del percorso di Sonriente si trasformano presto in un viaggio nell’universo e in una discesa nella sua interiorità alla scoperta del significato della gioia e del dolore, delle relazioni tra gli esseri umani, del gusto della vita.
Granada, i suoi patii, le sue scenografiche strade, diventano così lo scenario di un’avventura simbolica e surreale dove uomini e cose si animano di significati da decifrare. Avvolto da una lingua densa che si muove tra poesia e teatralità, magia e spiritualità, il lettore rimane sospeso tra cielo e terra, in un’atmosfera incantata.



L'autore dice:

Sonriente ed il mistero di una bimba perduta. La ricerca di Crisanta coincide con un'evoluzione interiore ed animica del nostro protagonista. Una scia di personaggi intriganti e le loro storie alimenteranno l'inesauribile voglia di sapere del bizzarro Sonriente. L’Autore, grazie al suo stile ermetico e intrigante, riesce a fondere diversi generi letterari – teatro, poesia, narrativa – in un mix esplosivo di filosofia e conoscenza del mondo in ogni suo aspetto. Consigliato agli amanti delle storie non convenzionali, originali nella forma e nel messaggio.
L'autore:José Lopez Del Pino

Nasce ad Almería nel 1986. Attualmente vive tra la Sicilia e l’Andalusia svolgendo la sua attività di tecnico di commercio internazionale. La sua professione e i suoi vasti interessi lo hanno portato a conoscere molti paesi (Portogallo, Francia, Inghilterra, Italia, Ungheria, Germania, Austria, Svizzera Slovacchia, Repubblica Ceca, Polonia, Marocco). Le esperienze più significative da lui vissute dentro e fuori la sua terra d’origine diventano spesso fonte d’ispirazione per le sue due grandi passioni: la musica e la scrittura. Entrambe si caratterizzano per una spiccata vocazione poetica, un tocco surrealista e il gusto per la contaminazione tra generi.

Ringrazio ancora la casa editrice per l'opportunità offertami.

Alla prossima,
Erika.

SEGNALAZIONE: I disegni del silenzio di Costanza Inglese

Buonasera a tutti,
chiedo scusa per la prolungata assenza ma con il lavoro di mezzo non ho più avuto un momento libero!
Comincio a rimediare e vi propongo (in ritardo, purtroppo) l'uscita di luglio della Genesis Publishing.
Vediamo i dettagli!





COLLANA: InVersi
GENERE: Poesia, Haiku
PREZZO: € 2,99
PREZZO Cartaceo: € 8,99
PAGINE: 90
ANNO: 2016, 25 Luglio
ISBN Kindle: 978-88-99603-65-6
ISBN ePub: 978-88-99603-66-3
ISBN Cartaceo: 978-88-99603-67-0

Sinossi:

La silloge è una raccolta di ottantasei poesie in verso libero, più quaranta haiku, entrambi ispirati al silenzio. Il tema ricorrente del silenzio è evocatore di emozioni uniche e di nostalgiche atmosfere, oltre che di piena immersione negli elementi naturali. Poesia che sceglie parole semplici, immediate, concrete, quasi si possano toccare gli "oggetti" cui si riferisce. La natura ha una forte predominanza e spesso è associata alla natura umana. La speranza e la nostalgia fanno da scenario a una poesia piuttosto intimistica. La prima parte del manoscritto, I Disegni del Silenzio, è dedicata a componimenti, che attraverso la descrizione delle emozioni ci conducono nella seconda parte, a Petali di Haiku, all’essenza della vita, espressa in diciassette sillabe. Non ci interroghiamo mai su cosa possa rappresentare la quiete, ma rimuginiamo sempre sulle parole, le analizziamo in profondità quasi fossero una formula magica per renderci ricchi. In realtà, questo spazio riflessivo e ovattato traccia disegni che mettono in ombra o in luce gli attimi della nostra esistenza. Istanti che non cogliamo, perché prigionieri del caos!
Il silenzio, se solo noi glielo permettessimo, potrebbe diventare il nostro migliore alleato nei momenti in cui ci sentiamo confusi. Un tramonto che parla attraverso le immagini silenziose che la natura ci regala.




L'editore dice:

Una raccolta poetica ricca di emozione e sentimento. I Disegni del Silenzio, Petali di Haiku celebra il Silenzio in tutte le sue sfumature, forme, intenzioni. Il Silenzio come medicamento dell’anima, come valvola di sfogo, come tela su cui riversare le proprie paure. L’Autrice, attraverso una penna leggiadra e introspettiva, ci racconta petali di sensazioni, squarci di vita, sentimenti soffusi, dando vita a componimenti classici e versi haiku. Consigliato agli amanti del genere poetico, in particolare quello intimista.

L'autrice: Costanza Inglese:

Nasce a Ginosa, in Puglia, laureanda in Scienze della Formazione Primaria, più che descriversi preferisce scrivere e creare gioielli, fotografare la vita mediante versi e immagini, esprimere emozioni sulle ali di una penna che corre più veloce del vento, fino a raggiungere la stanza più intima di se stessi: il cuore. Pubblica la sua prima silloge di poesie, Messaggi dall’olimpo, nel 2014. Ha partecipato a vari concorsi di poesie e racconti arrivando in finale.
Le sue poesie sono origami colorati, dove ogni piega scolpita nella carta, tratteggia i sentieri dell’anima. Ogni componimento nasce dal linguaggio semplice e surreale della natura che scrive versi attraverso petali di Haiku.