martedì 14 febbraio 2017

I delitti della gelosia di AA.VV

Buon pomeriggio cari lettori,
oggi vi lascio una recensione un po' particolare, stranamente è una raccolta di racconti che mi è piaciuta molto nonostante di solito io non mi trovo granché bene con le raccolte!
Ma vediamo meglio i dettagli, così potrete capire perché!


Titolo: I delitti della gelosia
Autore: AA.VV
Editore: Atmosphere Libri
Genere: Thriller, raccolta di racconti
Pagine: 160
Data di pubblicazione: 20 gennaio 2017

Sinossi:

Se la passione incrocia il dolore, diventa pericolosa e l'amore si trasforma in una storia noir. Ecco "I delitti della gelosia", che racconta di amori complicati, molesti e disperati. Dodici gli autori che hanno declinato il tema in maniera originale e aperta, uomini e donne di età diverse e con differenti approcci al mondo della scrittura. La linea sottile che accomuna i racconti è l'apparente normalità dei personaggi, la meraviglia poi è l'indifferenza che questi mostrano di fronte al male che si annida in ognuno di loro. "La gelosia è un rodimento dell'anima che può ispirare un tango, una lirica o un tagliente racconto noir. Così, da crudo dolore, essa diventa musica, poesia o affabulazione; o tutte e tre le cose insieme" (Bruno Morchio).


I delitti della gelosia è una raccolta di brevi racconti che racchiudono un sentimento potente e devastante come la gelosia, in questo libro sono raccolti dodici racconti di autori diversi che raccontano questo sentimento con molteplici sfaccettature. Abbiamo l’amore platonico e illusionistico che si tramuta in una folle ossessione, quella di Paolo per Chiara, un chitarrista che vive di musica e una pianista che per lui incarna la natura stessa della Musica ma quando quell'unico incontro, quell'unica possibilità di rendere reale e tangibile il suo amore viene derisa da Chiara quell'amore che conduceva la vita di Paolo diventa una cieca ossessione il cui culmine sta nell'omicidio della causa stessa di quell'ossessione ma con un risvolto, un finale dannatamente inaspettato. Abbiamo in racconto di un amore talmente forte da portare la donna ad annullarsi pur di compiacere l’amato, folle ma pur sempre amato, e per questo amore compie azioni che mai avrebbe voluto, per questo amore tenta di cancellare i segni del suo passato con l’acido per dimostrare al suo uomo di essere alla sua altezza. Un altro racconto doloroso e a tratti raccapricciante è quello di Annalisa, una ragazza che trasporta Marina nel girone della lussuria, le fa vivere emozioni che non avrebbe mai potuto credere possibili per poi gettarle addosso l’amara verità.
Tanta brevi racconti in cui la gelosia fa da padrona, in cui l’amore sotto ogni sua più piccola forma lascia spazio alla follia e tramuta un sentimento così puro in una voglia cieca di vendetta, di autolesionismo in un certo senso. La gelosia che prevale su ogni ragione, che oscura la vista e apre il cuore all'odio. 

Un libro che, nel giorno in cui si festeggia l’amore, ci fa riflettere su quello che purtroppo accade nella nostra realtà e non solo tra le pagine di questo libro, ci fa rendere realmente conto di quanto, spesso, la psiche umana venga accecata dalla paura di perdere ciò che ci fa stare bene e la negazione di ciò porti inspiegabilmente alla follia e a fatti atroci di cui siamo testimoni sempre più ogni giorno che passa.
Questa raccolta contiene alcuni racconti scritti in maniera delicata e al tempo stesso con una cura e una dedizione che ti trasporta all'interno di ogni storia e fa vivere i sentimenti ed entrare nella psiche dei personaggi stessi.

I miei giudizi

STORIA:
★★★★/5
STILE:★★★★/5
COPERTINA:
★★★★/5

VOTO FINALE:

★★★★/5