mercoledì 3 maggio 2017

Prossimamente in libreria... Novità Fazi Editore, Lettere animate e Fanucci Editore

Buonasera cari lettori,
siete pronti per farvi una bella carrellata di novità libresche? Sono qui per presentarvi le ultime novità in casa Fazi Editore, Lettere animate, DeAgostini e Fanucci Editore.
FAZI EDITORE
Titolo: Robledo
Autore: Daniele Zito
Editore: Fazi Editore
Pagine: 240
Data di pubblicazione: 4 maggio 2017
Prezzo cartaceo: 17 euro

Sinossi:

Lavorare senza essere pagati: una pratica che per molti, specie all’inizio, rappresenta il pegno per accedere al mondo del lavoro. Ma se anziché una tappa obbligata, fosse una scelta consapevole o, peggio, il frutto di un’ossessione? Se là fuori, cioè, ci fossero delle persone che lavorano per il semplice piacere di farlo, di recarsi ogni giorno nello stesso luogo, indossare una divisa, e per otto, nove, dieci ore mescolarsi ad altri lavoratori al solo scopo di dare un senso alle proprie giornate, sapremmo riconoscerli? Sapremmo capirli? Sapremmo narrare le loro storie? Robledo racconta di questi spettri, della loro ossessione, dei loro deliranti “percorsi di liberazione” e lo fa a partire dalle tracce che si sono lasciati alle spalle: le notizie di cronaca, le interviste, i biglietti d’addio, le pagine di diario che la loro organizzazione, nata per necessità, ha via via generato. Questo libro però è anche la storia di Michele Robledo, ossia del primo che ha parlato (e forse inventato) il loro mondo, i loro volti, le loro utopie. Oscuro, grottesco, feroce, poetico, questo originalissimo romanzo dà corpo a un nuovo modo di spiegare le contraddizioni della società in cui viviamo, interrogando il lettore a ogni pagina.



Titolo: Strade di notte
Autore: Gajto Gazdanov
Editore: Fazi Editore
Pagine: 250
Data di pubblicazione: 8 giugno 2017
Prezzo cartaceo: 16.50 euro

Sinossi:

Un tassista russo vaga per le strade buie della Parigi degli anni Trenta. È una Parigi misera e splendida, popolata da un sottobosco di personaggi ai margini: nobili decaduti, filosofi alcolizzati, prostitute in disgrazia, emigrati afflitti da manie di persecuzione. Sono animali notturni, le mille sfaccettature della disperazione umana. Incontri fugaci regolati dal caso, compagni di viaggio con cui condividere un pezzo di strada nell’inevitabile cammino verso la morte. Il tassista osserva, ascolta e si lascia trascinare nelle loro tragiche, insulse esistenze per sfuggire alla solitudine che lo attanaglia e all’amara consapevolezza della vacuità della propria vita, una vita priva di legami e di futuro, una vita da esule, da eterno viaggiatore in terra straniera. E sullo sfondo aleggia lo spettro della grande Russia, patria perduta e rimpianta, della quale in queste pagine si respira tutto il fascino malinconico.

Titolo: Yeruldelgger
Autore: Ian Manook
Editore: Fazi Editore
Pagine: 500
Data di pubblicazione: 11 maggio 2017
Prezzo cartaceo: 17 euro

Sinossi:

È inverno inoltrato. La Mongolia è stretta nella morsa del gelo, la steppa è spazzata da tormente di neve, la temperatura scende a trenta sotto zero... Il corpo di un uomo viene trovato nel crepaccio di un dirupo. Nel frattempo, in un albergo di Ulan Bator, viene assassinata la prostituta Colette, delitto di cui è accusato proprio il commissario Yeruldelgger, che però riesce a dimostrare di essere caduto in un tranello. E poi c’è il caso del figlio di Colette, che è scomparso. Yeruldelgger scopre l’esistenza di un traffico clandestino di bambini mandati in Europa, soprattutto in Francia, per alimentare con i loro furti i guadagni di una rete criminale. Mentre il commissario, sulle tracce del bambino, spinge le sue indagini fino in Russia, l’ispettrice Oyun ha a che fare con un gruppo di militari corrotti, che sono all’origine degli strani omicidi nella steppa. Su tutta la vicenda, e soprattutto nel tranello teso a Yeruldelgger, aleggia la figura del suo nemico mortale, Erdenbat, il quale sembra partecipare a una guerra tra i servizi segreti mongoli e alcuni generali dell’esercito. E intanto, su uno sfondo di corruzione e lotta per la conquista del potere politico, la neve continua a cadere...

Titolo: Uno sparo nel buio
Autore: Vincenzo Cerracchio
Editore: Fazi Editore
Pagine: 240
Data di pubblicazione: 15 giugno 2017
Prezzo cartaceo: 15 euro

Sinossi:

Il cadavere di una giovane donna viene ritrovato a Roma, sul Lungotevere Marzio, la notte del 4 gennaio 1918. La ragazza è inizialmente identificata come la profuga istriana Maria Rotellini e il caso è archiviato come un classico suicidio. Due anni dopo, a seguito di un’inchiesta più approfondita, il Procuratore del Re ottiene la riesumazione del cadavere. La morta risulta essere Bice Simonetti, figlia di un noto antiquario romano, e suo marito, Ignacio Mesones, viene arrestato con l’accusa di omicidio. Ignacio Mesones, però, era completamente cieco già da anni prima del suo presunto crimine. Allora chi è l’assassino di Bice? E qual è il vero movente del delitto? Seguendo tutte le fasi processuali del delitto, Diego, giovane giornalista del «Giornale d’Italia», cerca tra mille difficoltà e insidie di venire a capo dell’intricata vicenda, aiutato da Caterina, tenace femminista e aspirante psicologa, impegnata a dimostrare l’incapacità di intendere e volere dell’imputato. Sono loro i veri protagonisti dell’indagine che finirà per legarli anche sentimentalmente e magari proiettarli verso nuovi misteri…


Titolo: L'ora della caccia
Autore: Shane Stevens
Editore: Fazi Editore
Pagine: 500
Data di pubblicazione: 15 giugno 2017
Prezzo cartaceo: 18 euro


Sinossi:

Aprile 1975. Parigi. Un uomo viene trovato impiccato a una corda di pianoforte. Il suo nome è Dieter Bock, un ex capitano delle SS. La tesi del suicidio non regge e l’indagine viene affidata all’ispettore César Dreyfus, unico superstite di una famiglia ebrea sterminata ad Auschwitz. Le piste sono innumerevoli e complesse, dal Mossad ai servizi segreti occidentali che si sarebbero serviti della collaborazione di Bock nel dopoguerra. Ma quando l’ispettore scopre che le morti di un banchiere svizzero, di un industriale belga e di un diplomatico inglese sono collegate, è l’inizio di una serie di colpi di scena in cui ogni certezza si rivela infondata. In una caccia senza tregua, César estenderà le sue indagini in Austria e in Germania, sulle tracce del complotto più occulto e paradossale della Storia. Perché niente è ciò che sembra, la sete di vendetta può attendere decenni e tra le pieghe delle tragedie d’Europa si nascondono segreti che hanno condannato a morte chiunque li conoscesse.

Titolo: Come un fucile carico
Autore: Lyndall Gordon
Editore: Fazi Editore
Pagine: 600
Data di pubblicazione: 4 maggio 2017
Prezzo cartaceo: 17.50 euro


Sinossi:

Quella di Gordon non è solo una biografia avvincente come un romanzo; attraverso una lettura originale delle poesie di Emily Dickinson, molte delle quali riportate nel libro, l’autrice è in grado di avanzare nuove e convincenti ipotesi sulla misteriosa poetessa e sull’origine della sua “reclusione”. Al centro della biografia ci sono le liti familiari nascoste dentro le mura delle proprietà dei Dickinson, la relazione di Emily con il fratello Austin, l’adorata cognata Susan e l’odiata Mrs Todd – l’amante del fratello. Il libro riesce inoltre a districarsi nella difficile questione dell’eredità della Dickinson, contesa dalle due fazioni della famiglia in lotta e dai rispettivi discendenti, determinati ad avere l’ultima parola su Emily e sulle sue poesie. Gordon si conferma abilissima nel reinventare il genere biografico; attraverso una felice combinazione di lavoro sulle fonti e interpretazioni personali, l’autrice riesce a far entrare il lettore nell’universo emotivo e quotidiano di una straordinaria poetessa.

Titolo: Nuova Medioevo
Autore: Nikolaj Berdjaev
Editore: Fazi Editore
Pagine: 190
Data di pubblicazione: 18 maggio 2017
Prezzo cartaceo: 20 euro


Sinossi:

Pubblicato a Berlino nel 1923, Nuovo Medioevo è un libro profetico e una riflessione acutissima e di straordinaria attualità sul destino della Russia nel più dilatato orizzonte geopolitico (e spirituale) dell’Europa. Nel libro Berdjaev, da poco espulso dal paese insieme ad altri 180 intellettuali dalla nuova dirigenza bolscevica, non ha dubbi che l’esperienza comunista sarà solo un breve capitolo nella secolare storia della Russia, un temporaneo avvento dell’Anticristo, l’inizio di quello che Berdjaev considera un nuovo Medioevo. Secondo Berdjaev l’uomo occidentale si sta meccanizzando: ha perso anima e identità, e l’avvento dei bolscevichi non fa altro che sottolinearlo in maniera estrema.

Lettere Animate




Titolo: La metà che manca
Autore: Graham Jackson
Editore: Lettere Animate
Pagine: 312
Data di pubblicazione: 21 aprile 2017
Prezzo cartaceo: 12.99 euro
Prezzo eBook: 2.99 euro

Sinossi:

La metà che manca inizia quando ancora non c’è niente a mancare e non ci sono frammenti da rimettere insieme. Il 23 ottobre del 1993 Zoe e Dominic Marshall sono ancora convinti che i casi che risolvono sul campo li immunizzino dal diventare dei bersagli. Ma che succede quando, improvvisamente, si viene travolti dal peggiore degli incubi? Ciò che si annida dentro un crimine innesca un processo che trasforma normalità in mostruosità, mostruosità in normalità. Si può evitare il caos? Si può evitare di annegare nel senso di colpa, cedendo alla disperazione o, peggio, alla follia?«Anna!? ANNA!»Zoe non gli aveva detto che un nome breve l’avrebbe aiutato a non soffocare nel caso in cui la sua bambina fosse scomparsa. È un nome che nasce con lo scopo di essere gridato nei corridoio di una scuola ormai deserta. Dove sei, Anna?

Fanucci Editore






Titolo: Ogni cosa a cui teniamo
Autore: Kerry Lonsdale
Editore: Fanucci Editore
Pagine: 320
Data di pubblicazione: 4 maggio 2017
Prezzo eBook: 4.99 euro


Sinossi:

L’aiuto cuoco Aimee Tierney ha trovato la ricetta per la vita perfetta: sposare il ragazzo che ama fin da quando è una bambina, creare una famiglia e poi chissà, un giorno rilevare il ristorante dei genitori. Il futuro che aveva sognato le passa però davanti in un lampo, come strappato dal vento, quando il suo fidanzato James perde la vita in un incidente in barca. Dal giorno in cui la chiesa che avrebbe dovuto ospitare il loro matrimonio è diventata il triste scenario per il funerale di James, Aimee non ha pace. Sa che per rimettere assieme i pezzi della sua vita deve scendere a patti con il dramma che l’ha colpita e far piena luce sulle circostanze della morte di James. Cos’è realmente accaduto quel giorno maledetto, su quella barca? Aimee scoprirà così un abisso di segreti che metteranno in discussione quanto credeva di aver costruito nella sua vita, perché sotto la superficie della sua esistenza forse si nasconde una verità inattesa, che potrebbe liberarla dalle catene del passato o imprigionarla per sempre.

Alla prossima,

Nessun commento:

Posta un commento