[Review Party] Le mamme ribelli non hanno paura di Giada Sundas

maggio 14, 2017

Buongiorno cari lettori,
questa mattina sono qui per parlarvi di un libro bellissimo, delicato e divertente che ho avuto il piacere di leggere grazie al review party che è stato organizzato, il libro in questione è Le mamme ribelli non hanno paura di Giada Sundas edito Garzanti uscito l'11 maggio 2017, abbiamo pensato di organizzare qualcosa in occasione della festa della mamma e l'idea di parlare di questo libro è stata più che azzeccata!
Vediamolo meglio nei dettagli!




Titolo: Le mamme ribelli non hanno paura
Autrice: Giada Sundas
Editore: Garzanti
Genere: Narrativa contemporanea
Pagine: 180
Data di pubblicazione: 11 maggio 2017
Prezzo eBook: 9.99 euro
Prezzo cartaceo: 13.94 euro

Sinossi:

Tutti mi dicono come fare
Ma solo una madre conosce le sfide di ogni giorno
Poi, un tuo sorriso e dimentico tutto


Ci sono stati giorni in cui ho organizzato complicate attività ludico-pedagogiche, altri in cui ti ho convinta che passare l'aspirapolvere fosse il massimo dello spasso; ci sono stati giorni in cui ho organizzato una linea d'azione la sera prima, altri in cui ti ho tirato giù dal letto urlando, fatto fare colazione con gli avanzi di cibo trovati in macchina e ti ho lavato la faccia nella fontanella della scuola; ci sono stati giorni in cui ho preparato una complessa ricetta, ripagata con la totale indifferenza, altri in cui ho ricevuto i complimenti per i fusilli olio e parmigiano.
Si rinasce madri.
Il mestiere di madre si fa ogni giorno, si impara sul campo tra una ninnananna ricca di parole dolci e un rigurgito che rimane su una maglia per giorni. Tra un abbraccio che arriva inaspettato e cambia la giornata e un cartone animato che si odia perché lo si conosce ormai a memoria. Non c’è una ricetta, nessuno la conosce. Le risposte sono dentro ogni madre, sono lì, nel profondo dove risiede l’istinto.
È l’imperfezione l’unica verità.


In questo libro l'autrice ci mostra come essere madre non sia solo rosa e fiori come tutti vogliono farci credere, ci mostra il lato debole e distruttivo che vive una donna quando si accorge che tutto il suo mondo viene improvvisamente ribaltato da un esserino piccino picciò che dipende totalmente da lei, di quanto sia dannatamente difficile essere madre e di come ogni cosa ti sputi in faccia la terribile sensazione di star sbagliando tutto. Essere madre non è una cosa che si può studiare, non lo si impara leggendo manuali e libri vari né ascoltando i consigli di chi madre lo è da tempo, no, essere madre lo s'impara sul campo - come un campo di battaglia - perché fare la madre è una battaglia contro il tempo, contro te stessa e contro il tuo bambino. Perché il desiderio che cresca in fretta e diventi un po' più autonomo e ciò ti consenta di avere di nuovo un po' di tempo per te fa a pugni con il rimorso del non aver saputo apprezzare e godere di quei momenti che non torneranno più. Essere madre è una lotta con te stessa e la convinzione di non essere in grado ma in fondo lo sai che stai agendo per il meglio, lo vedi ogni giorno negli occhi del tuo bambino e allora al diavolo i giudizi della gente che tanto si sa, avrà sempre da ridere su ogni cosa. La Sundas ci mostra le debolezze di una giovane mamma che diventa donna e madre e nella sua debolezza si scopre forte come una roccia e questo grazie anche al suo compagno che l'appoggia e l'ama forte, anche più di prima. Perché un figlio è un nuovo traguardo in una coppia e fa da test in un certo senso perché o ti rende più forte o ti rende vigliacco. Un libro che tocca tasti diversi, corde sensibili, che sa far ridere e commuovere, ma soprattutto riflettere sul futuro e sul ruolo del genere che è sempre in continua evoluzione, non c'è un modo giusto di essere genitori c'è solo il modo di ESSERE perché un buon genitore è colui che nonostante gli errori, le paure, le lacrime versate, i momenti esasperanti in cui si vuole mollare tutto, è SEMPRE PRESENTE nella vita di suo figlio ed impara a migliorarsi con lui, passo passo ed un solo sguardo o un sorriso sdentato annulla ogni paura e ti rende fiero di ciò che hai creato. 

La Sundas è una Madre, giovane e fiera degli errori commessi attraverso i quali ha imparato molto ma è una madre diversa da molte perché non ha paura di mostrare al mondo un lato diverso della maternità dove la voglia di mollare tutto fa a pugni con il concetto tipico dell'amore universale di una madre per un figlio ma è giusto sottolineare che una madre che prova sentimenti contrastanti, soprattutto agli inizi di questo percorso, non ha nulla che non va, non è sbagliata è solo più umana ed ha bisogno di più tempo per adattarsi ed imparare ad amare quel piccolo fagotto che gli ha scombussolato la vita regalandogliene una nuova piena di pannolini sporchi e baci bavosi ma soprattutto di tanto, infinito amore.

I miei giudizi 
STORIA:★★★★★/5 
STILE:★★★★★/5 
COPERTINA:
★★★★★/5 

VOTO FINALE: 
★★★★★ /5

Con il consenso della casa editrice abbiamo potuto organizzare anche un giveaway, in palio una copia cartacea del libro, per portarvelo a casa basterà compilare il modulo che trovate qui sotto! 

Alla prossima,

You Might Also Like

0 commenti