Quindici minuti di Jill Cooper

luglio 21, 2017

Buongiorno cari lettori,
concludiamo la settimana lavorativa con una bella recensione fresca fresca di un romanzo che ho appena terminato e che ho letteralmente divorato in meno di ventiquattro ore!
Il libro in questione è Quindici minuti di Jill Cooper che ho avuto il piacere di leggere grazie alla Dunwich Edizioni e presto troverete anche la recensione del secondo volume per il BlogTour che stiamo organizzando!
Ma ora vediamo cosa penso di questo primo romanzo.



Titolo: Quindici minuti
Autrice: Jill Cooper
Editore: Dunwich Edizioni
Genere: Fantasy
Pagine: 209
Data di pubblicazione: 23 febbraio 2016
Prezzo eBook: 3.99 euro
Prezzo cartaceo: 11.90 euro

Sinossi:

Il futuro può essere un luogo pericoloso se hai cambiato il passato…

Quindici minuti. È tutto ciò che la Rewind concede a una persona quando viaggia nel passato, ma per Lara Crane è abbastanza per trovare sua madre e impedirne l’assassinio nel corso di una rapina avvenuta dieci anni prima. Ma la storia che le è stata raccontata per tutta la vita è una menzogna. Quando Lara viene colpita dal proiettile che avrebbe dovuto uccidere sua madre, il suo futuro cambia per sempre: nuova casa, nuovi amici e nuovo ragazzo. E ora suo padre è in prigione. In una linea temporale che non riesce a comprendere, Lara sta per commettere un errore fatale e dovrà confrontarsi con un avversario che conosce molto bene… perché fa parte della sua famiglia.
Cosa accadrebbe se potessimo tornare nel passato e cambiare alcune delle nostre azioni? Se avessimo la possibilità di creare un futuro diverso, più felice, magari?
E' ciò che si chiede Lara Crane, dopo aver capito che attraverso i viaggi del tempo lei riesce ad interagire con le persone e gli oggetti (al contrario di ciò che le era stato detto) coglie al volo l'occasione concessa dalla Rewind e torna indietro per salvare sua madre, quella madre che nel suo presente è morta assassinata nel corso di una rapina. Ma cosa accadrebbe se una volta tornati nel passato ci rendessimo conto che ciò che abbiamo sempre pensato è sbagliato, che ci è stata costruita intorno una gabbia di menzogne? Lara riesce a salvare sua madre ma il futuro al quale ritorna è completamente diverso, sua madre è viva ma in compenso ha perso suo padre incriminato per il tentato omicidio di sua madre. E' tutto nuovo per lei, famiglia, amici e amore. A volte bisogna avere il coraggio di accettare il presente per ciò che è e, al massimo, continuare a domandarci cosa sarebbe accaduto se perché nella vita reale non vi è possibilità di tornare indietro, si può solo imparare dagli errori ma se davvero vi fosse questa possibilità credo che il mondo diventerebbe un enorme caos in cui ognuno di noi tenterebbe di cambiare la sua vita cambiando così molte altre cose, perché le azioni di uno ricadono sull'intera umanità. Lara Crane voleva sua madre e suo padre uniti così come ricordava da piccola, voleva l'affetto di una madre che nella crescita le è sempre mancato ma ora si trova inchiodata in una realtà alternativa, una realtà che rischia di ucciderla e si trova a combattere contro una persona che conosce fin troppo. Quando passato e presente, realtà e finzione si uniscono come fare per distinguerle? Come agire per rimettere tutto a posto?
Un romanzo intrigante, tagliente, che cattura il lettore dall'inizio alla fine quasi come una droga, non riesci a staccarti dalle pagine fino a che non ne sei completamente assuefatto.
Uno stile interessante, forte e coinciso. Un romanzo che consiglio a tutti gli amanti del genere e forse anche a chi non ci si approccia molto spesso perché questo romanzo potrebbe rivelarsi una vera scoperta.

Felicità librosa

Alla prossima,

You Might Also Like

0 commenti