[Review Party] Ritorno alla casa dei ricordi di Helen Pollard

luglio 27, 2017

Buongiorno cari lettori,
questa mattina sono qui per parlarvi di un libro che esce proprio oggi per Newton Compton Editori ed è il seguito di La piccola casa dei ricordi perduti (trovate la recensione qui, se vi va di dare un'occhiata) il libro d'intitola Ritorno alla casa dei ricordi ed è scritto da Helen Pollard. Ed oggi io e altre blogger abbiamo organizzato un review party proprio in occasione dell'uscita!
Perciò quando sarete arrivati in fondo al post, se vi va, date un'occhiata anche agli altri blog!
Adesso, che dite, partiamo?



Titolo: Ritorno alla casa dei ricordi
Autrice: Helen Pollard
Editore: Newton Compton Editori
Genere: Romance
Pagine: 379
Data di pubblicazione: 27 luglio 2017
Prezzo eBook: 2.99 euro
Prezzo cartaceo: 10 euro

Sinossi:

Cielo azzurro, un nuovo amore e un bicchiere di Bordeaux… Cosa si può chiedere di più? Emmy Jamieson ha deciso di lasciarsi la vecchia vita alle spalle e di trasferirsi a La Cour des Roses, una splendida pensione in mezzo a vigneti francesi, che sarà lei a gestire. La prima prova alla quale far fronte è l’arrivo dell'eccentrica famiglia Thomson, che ha prenotato una vacanza per festeggiare le nozze d’oro. Emmy si sente all'altezza della sfida, soprattutto perché può contare su Alain, il bel ragazzo dell'amministrazione, dagli occhi color caramello. Non ha però fatto i conti con l’ingombrante presenza di un blogger davvero insopportabile, che si aggira nudo per la pensione, né con il ritorno di Gloria, la moglie fedifraga del proprietario, che ha qualcosa da ridire sul nuovo ruolo di Emmy. Ma anche la situazione finanziaria e l’insospettabile Alain si rivelano ben presto diversi da quanto aveva immaginato... Possibile che il futuro da sogno che Emmy immaginava stia per crollare?
Nel libro precedente abbiamo lasciato Emmy alle prese con il cuore infranto dopo essere stata lasciata da Nathan e con la consapevolezza che La Cour des Roses, la Francia e Rupert - l'adorabile proprietario de La Cour des Roses - si sono lentamente insinuati nel suo cuore e forse, ora che tutto cade a pezzi, decidere di stabilirsi definitivamente in Francia non sembra essere una cattiva idea. E poi Emmy ha un incentivo in più, il bel Alain, commercialista di Rupert, tra loro scatta la scintilla e in questo volume ne vediamo di cotte e di crude e poi il - fastidiosissimo - ritorno di Gloria sancisce un momento critico per tutti e soprattutto per Rupert. In questo volume la nostra protagonista si trova ad affrontare diverse prove, diverse situazioni che la portano spesso a domandarsi se ha fatto la scelta giusta lasciando un lavoro sicuro a Birmingham per un lavoro che potrebbe esserle soffiato via da un blogger astioso o da una vipera che prima pensa ai fatti suoi e poi, una volta soddisfatta, torna a metter zizzania sperando di recuperare il posto che tanto velocemente aveva lasciato. 
Una storia coinvolgente, un libro delicato che si legge molto in fretta e che con le note delicate e dal profumo di rosa che sembra fuoriuscire dalle pagine ci accompagna in quest'estate torrida e ci fa sentire la brezza leggera dei fiori, e il calore del sole sotto un altro punto di vista. Uno stile capace di evocare sensazioni solo leggendo. Vi consiglio di leggere entrambi i libri perché le avventure di Emmy sapranno come farvi sorridere!

Felicità librosa

Alla prossima,

You Might Also Like

0 commenti